CRAD FVG- “IL PAIS” 31/07/2023

https://www.ilpais.it/2023/07/31/aeronautica-militare-e-polizia-di-stato-scendono-in-pista-per-diabete-a-ruota-libera/

Aeronautica Militare e Polizia di Stato scendono in pista per “Diabete a ruota libera”

Pedalata di sensibilizzazione sulla patologia che, dal 1° al 3 settembre, toccherà oltre 15 località tra Udine, Gorizia, Pordenone e Trieste
Il programma, in fase di perfezionamento, prevede la visita al 2° Stormo dell’Aeronautica Militare a Rivolto e varie dimostrazioni di mezzi e Specialità della Polizia di Stato
Aeronautica Militare e Polizia di Stato scendono in pista per l’evento benefico “Diabete a ruota libera”, tre giorni (dal 1° al 3 settembre) di pedalata non agonistica ideata ed organizzata da C.R.A.D. FVG-ODV (Coordinamento Regionale Associazioni Diabetici), in collaborazione con i professionisti della Rete diabetologica regionale e con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia. Nel lungo itinerario tra alcune delle più belle località naturalistiche e storiche della regione, i Ministeri dell’Interno e della Difesa metteranno a disposizione uomini e mezzi per dare vita a una serie di iniziative eccezionali, informative e dimostrative utili a tutelare e rendere migliore la percezione di sicurezza e qualità della vita delle persone, in particolare quelle più deboli.
“Diabete a ruota libera” coniuga il divertimento con l’educazione al fine di sensibilizzare e informare i cittadini al motto “IL DIABETE TEME CHI FA SPORT”. Tappa dopo tappa, i gruppi di ciclisti amatoriali e appassionati di tutte le età, spostandosi tra le 15 località diffuse tra le province di Udine, Gorizia, Pordenone e Trieste, saranno i testimonial delle azioni corrette e i comportamenti virtuosi da adottare per prevenire il diabete tipo 2 e ritardarne le complicanze, promuovendo l’attività fisica, le corrette abitudini alimentari e, nello stesso tempo, scoprendo come i farmaci innovativi e la tecnologia permetta oggi, a chi è affetto da questa patologia, di migliorare la qualità della vita permettendo anche, grazie alla conoscenza/competenza acquisita, di raggiungere traguardi personali e sportivi un tempo impensabili.

IL PROGRAMMA. A supporto di questa mission, il cui programma è in fase di perfezionamento, si inseriscono gli interventi dell’Aeronautica Militare e della Polizia di Stato e, come spiega Elena Frattolin presidente del C.R.A.D. FVG-ODV (Coordinamento Regionale Associazioni Diabetici): «Venerdì 1° settembre, alle 9, i gruppi di ciclisti amatoriali partiranno da Tolmezzo alla volta di Cividale del Friuli, dove faranno una prima tappa per ripartire in direzione Cormons, con arrivo previsto verso le 17. Sabato 2 settembre sarà la volta della tappa Palmanova, Grado, Trieste: nella tappa di arrivo stiamo organizzando un evento che vedrà il mare come protagonista. Domenica mattina (3 settembre) “faremo volare il diabete”: alle 9, prima della partenza dalla Base Aerea di Rivolto (Udine), sede del 2° Stormo e casa delle Frecce Tricolori, i partecipanti all’iniziativa potranno apprezzare alcune delle capacità operative espresse dal più longevo Reparto dell’Aeronautica Militare nonché diversi velivoli storici disposti in mostra statica. Poi la partenza alla volta della città del mosaico, Spilimbergo, arrivo previsto in Piazza Libertà, a Udine dove ad accogliere i ciclisti nell’ultima tappa, alle 17, ci sarà un’esposizione dei mezzi e divise storiche della Polizia di Stato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto